Nel 1984 nasce la Tramp Viaggi. Il nostro impegno costante e crescente ha avuto come obiettivo il raggiungimento di professionalità e competenza, per riuscire a soddisfare anche i clienti più esigenti.

Ultime News

+ 0825 532070
Via G. Maffei, 9 – 83029 Solofra (AV
info@trampviaggi.it
Image Alt

Firenze

Condividi sui Social!

Firenze

Visitare Firenze in 72 ore

Se sei a Firenze per più giorni, oppure ci sei già stato, ecco qualche suggerimento per ampliarele tue conoscenze.
Sul retro di piazza del Duomo trovi il 1 Museo dell’Opera del Duomo: raccoglie tutte le opere provenienti dalla Cattedrale, come le parti della facciata originaria, o sculture per essa realizzate, fra cui la Maddalena lignea di Donatello e la Pietà di Michelangelo.

Percorrendo via del Proconsolo ti imbatti nel 2 Palazzo Nonfinito, opera incompiuta (da cui il nome) di Buontalenti. Al suo interno l’interessante sezione di Antropologia del Museo di Storia Naturale.
Poco più avanti ecco il 3 Palazzo del Bargello, duecentesco, sede del Capitano del Popolo, severo luogo di esecuzioni, oggi Museo Nazionale con alcune delle più importanti opere di scultura
rinascimentale italiana.

 

 

Qui trovi Donatello e Ghiberti, Michelangelo, Cellini e Gianbologna. Opere di Michelangelo si trovano anche nella vicina 4 Casa Buonarroti; siamo veramente a due passi dall’ampia piazza Santa
Croce: concediti la visita alla 5 basilica dell’ordine francescano, eretta fra la fine del Duecento e il Trecento.
La facciata è ottocentesca, ma l’interno, gotico, è un luogo memorabile per gli affreschi di Giotto e per le tombe delle principali glorie nazionali, da Foscolo a Galileo, da Michelangelo a Rossini.
Oltre alla chiesa puoi visitare il Museo dell’Opera, con la elegante Cappella dei Pazzi, di Brunelleschi.
Se percorri via de’ Benci, diretto verso l’Arno, troverai alla tua sinistra il rinascimentale 6 Palazzo Horne, sede dell’ omonimo museo che raccoglie dipinti, oggetti, mobili, che ricreano l’arredo di una casa rinascimentale.

Attraversa il ponte alle Grazie per recarti in Oltrarno. Ecco subito il 7 Museo Bardini, casa laboratorio di un antiquario che ha raccolto qui numerose opere d’arte.
Salendo per le ripide e suggestive Costa Scarpuccia e Costa San Giorgio si raggiunge uno dei luoghi più spettacolari di Firenze, 8 Forte Belvedere.
Progettato da Buontalenti nell’ultimo decennio del Cinquecento, è una villa fortificata in posizione sopraelevata sulla città: da qui si gode una delle migliori viste su Firenze.
Nel Forte è ospitata la raccolta di opere pittoriche novecentesche Della Ragione.

 

 

Con una bella passeggiata all’ombra degli alberi del viale dei Colli si raggiunge la basilica romanica di 9 San Miniato al Monte.
La facciata in marmo bianco e verde è tipicamente fiorentina, i motivi geometrici si ritrovano anche nel luminoso interno.
Anche dal piazzale antistante la chiesa si gode una bella vista, così come dal vicino 10 piazzale Michelangelo, metà preferita dai turisti.

Adesso ti trovi in posizione sopraelevata sul quartiere di Oltrarno; la visita di questa parte della città deve essere completata con il 11 complesso di Santa Maria del Carmine, che nella Cappella Brancacci ospita gli affreschi di Masaccio, Masolino e Filippino Lippi.